Skip to content

Trucchi e consigli per migliorare il segnale WiFi

come velocizzare la connessione internet

La cosa che più mi fa innervosire è la connessione di internet lenta, quando provo a vedere un video su youtube e si blocca o quando provo a scaricare qualcosa e ci mette un eternità; per questo motivo ho letto tantissime guide su internet per capire le cause che rallentano internet.

In questa guida ho scritto tutte le operazioni che puoi fare per poter velocizzare internet. Considera che non esiste un’unica soluzione, infatti le cause del rallentamento potrebbero essere tante, quindi prova a seguire tutti i consigli per essere sicuro di ottimizzare al massimo la tua velocità internet con il Wifi.

Prima di procedere di consiglio però di leggerti l’altra guida che ho fatto su come velocizzare internet con semplici passaggi.

Aumentare velocità WI-FI

La maggior parte dei router che ti regalano o che ti danno quando fai un contratto sono molto semplici e con una potenza di segnale limitata, in tanti casi non sono in grado di coprire al meglio tutta casa.

Il segnale Wi-fi soffre molto la presenza di ostacoli fisici, come le pareti, pannelli o le porte che fanno diminuire il segnale.

Per fortuna esistono dei trucchi che ti faranno aumentare la velocità internet e la connessione wi-fi; molti di questi sono gratuiti ma molto efficaci. Se per qualche motivo non dovessero funzionare potrai comprare un router più potente o un amplificatore di segnale che ti assicurerà la copertura che desideri.

Per migliorare il segnale Wi-fi e navigare velocemente su internet puoi fare 3 cose:

  1. Cambiare la posizione/orientamento del router.
  2. Cambiare la posizione dei dispositivi che devono ricevere il segnale.
  3. Eliminare gli ostacoli.

Dove posizionare il modem/router

Il segnale Wi-fi si propaga dal router verso l’esterno con onde circolari e concentriche. Per questo motivo il router deve stare al centro della casa per massimizzare la copertura in tutte le direzione, o se no il più vicino possibile al luogo dove userai i vari dispositivi. Comunque vediamo dove posizionare il router e i luoghi da evitare.

Consigli da seguire

  • Prova a riavviare il router.
  • Posiziona il router in alto.
  • Cercare di posizionare il router il modo che possa  “guardare” i dispositivi che si devono collegare.
  • Non appoggiare il router  a terra.
  • Tenere il router lontano da materiali isolanti.
  • Tenere lontano dai muri e tv.
  • Evitare di avere troppi dispositivi senza fili e che usano il Bluetooth , come: tastiere, mouse, etc. Questi dispositivi creano delle interferenze e quindi è meglio tenerli spenti o lontani dal router.
  • Anche i forni a microonde creano delle interferenze, solo quando in funzione, perchè usano la stessa banda (2,4 GHz) che viene usata nella maggior parte dei casi dal Wi-fi. Per risolvere questo problema basta comprare un modem router dual band, che vengono chiamati cosi perchè usano la banda 2,4 GHz ma anche la 5 GHz, che è meno usata.
  • Se la vostra casa è su più piani (piano terra e primo piano) bisogna posizionare il router il più in alto possibile al piano terra, se possibile il più vicino possibile al soffitto in modo da coprire tutte le stanze.
  • Se il tuo router ha 2 antenne mettine una in verticale e l’altra in orizzontale.
  • Contatta il servizio clienti del tuo provider per verificare se ci sono problemi di linea.

Trovare i migliori canali WiFi

Se hai seguito questi consigli e non hai avuto dei miglioramenti sulla velocità Wi-Fi allora puoi provare a usare gli altri trucchetti che ho provato per aumentare la velocità di internet.

Uno dei problemi più comuni è quello dei conflitti tra i canali. Le connesioni Wi-Fi usano solamente due frequenze (2.4 o 5 GHz) nella quale si usano poco più di 13 canali che possono essere usati da altri dispositivi.

I router trasmettono il segnale Wi-Fi da un determinato canale. Se ci sono più router nei dintorni, come quello del vicino, che usano lo stesso canale, allora ci potrebbero essere delle interferenze che diminuiranno la velocità di internet.

App per smartphone per trovare il miglior segnale Wi-Fi

Per fortuna esistono applicazioni che trovano tutti canali presenti nelle vicinanze, cosi da sapere quali sono quelle libere. Per fare questa analisi puoi usare le seguenti applicazioni:

Dopo aver installato una di queste applicazioni sul tuo smartphone/tablet devi girare per la casa per trovare i segnali usati nei diversi punti della casa.

Wi-fi Analyzer ha le seguenti schede:

  • Access Point: Ti vengono mostrate tutte le reti wifi nelle vicinanze.
  • Qualità Canali: Ti mostra i migliori canali a 2,4 Ghz e a 5 Ghz.
  • Grafico Canali: Puoi scegliere se vedere i canali a 2,4 Ghz o a 5 Ghz.
  • Grafico Temporale: Mostra l’andamento dell’intensità delle reti trovate.

 

Programmi per Windows per trovare il miglior segnale Wi-Fi

Se vuoi trovare i migliori segnali Wi-fi con Windows 10 (o le versioni precedenti) puoi usare sempre WiFI Analyzer , scaricabile gratuitamente dal Windows Store.

Dopo aver installato il programma ti basterà avviarlo e andare a cliccare su Analizza, dopo un analisi ti comparirà un grafico con le reti che sono vicine a te cosi da capire quali sono i canali liberi che puoi utilizzare.

Come cambiare il canale WiFi

Dopo che hai trovato il miglior canale WiFi puoi andare a configurare il modem/router con le nuove impostazioni.

Per poter configurare il modem/router bisogna seguire i seguenti passaggi:

  1. Aprire il browser e digitare nella barra di navigazione 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1. (in rari casi 192.168.0.1, 192.168.1.1 oppure 192.168.1.254)
  2. Digitare username e password, se non le hai cambiate dovrebbero essere admin/admin oppure admin/password.
  3. Andare nella scheda sulle reti wireless. ( per ogni marca di router l’interfaccia cambia , comunque sono molto simili tra di loro).
  4. Trova il campo canale WiFi e cambialo con quello che hai trovato nel capitolo Trovare i migliori canali WiFi.

Dopo aver salvato le impostazione del router può capitare che il router si riavvii in automatico. Con questa modifica dovresti aver migliorato il segnale wireless.

Aumentare il segnale WiFi Fai da te

I consigli che hai visto sopra sono i soliti trucchi che si usano per migliorare il segnale wireless. Ma visto che bisogna avere un po di inventiva per risolvere i problemi allora ti voglio far vedere come aumentare la potenza del WiFi con una lattina.

Sembra una cosa strana, ma funziona!!

Passiamo all’azione e prendiamo una lattina da 500ml vuota, un coltello e una forbice per poter fare un’antenna.

Il risultato dev’essere come quello che vedi nell’immagine affianco, quindi con un po di pazienza dovresti essere in grado di farlo.

Devi stare attendo ti fare un antenna semi-cilindrica in modo da mandare il segnale nella direzione che desideri.

Guardati questa guida su come costruire un’antenna fai da te.

Come vedere se qualcuno è connesso alla mia rete WiFi

Quando la tua connessione WiFi è più lenta del solito può essere dovuto al fatto che un tuo vicino ti stia “rubando” il segnale internet.

Devi considerare che se qualcuno ha la password del tuo WiFi allora lo può usare senza problemi, quindi sta a te a mettere una password sicura.

Se usi la password di default allora sarai molto vulnerabile, infatti conviene sempre cambiare la password che ti è stato dato all’inizio con una tua personale.

Per scoprire se qualcuno è connesso alla tua rete wireless ti basterà usare un software.

Wireless Network Watcher  è un programma gratuito che ti permette di sapere chi è connesso alla tua rete.

Puoi usare anche Fing per iOS e Android. Otterai una lista di IP , indirizzi Mac, e la marca dei dispositivi che sono connessi alla tua rete WiFi. In questo modo potrai trovare le connessioni che fanno rallentare la velocità di internet.

Usare gli amplificatori di segnale WiFi

Dopo aver completato i passi precedenti hai ancora il segnali WiFi debole? Allora non ci resta che ricorrere al hardware. Questo significa che bisogna acquistare un amplificatore di segnale Wifi. Per la scelta all’acquisto di un amplificato non ho voluto lasciarti solo, per questo motivo ho creato una guida apposta per farti scegliere il miglior ripetitore WiFi.

Gli amplificatori di segnale sono abbastanza economici, alcuni costano anche meno di 20€, però devi tenere in considerazione aspetti come cosa può supportare e che velocità ha. Non serve a niente avere una connessione internet a 300 Mbps se poi usi un amplificatore WiFi da 150 Mbps.

Se hai un router WiFi 802.11ac allora usi 2 bande differenti, quella da 5 GHz (la più veloce) e quella da 2.4 Ghz. Con questo tipo di router devi usare un amplificatore del segnale Wifi che supporta la doppia banda. Se usa solo la 2.4 GHz allora non potrai sfruttare la velocità del tuo router.

Devi considerare anche se ha incorporato un connettore Ethernet, cosi da poter collegarci un pc o una console con il cavo anziché usare il WiFi.

Gli amplificatori di rete WiFi sono molto semplici da configurare e  includono un bottone che quando lo premi ti trova la rete WiFi del tuo router, espandendo il segnale in automatico.

amplificatore segnale WiFi

E’ molto importante la posizione. L’ideale è posizionarlo a metà via tra il router e i dispositivi alle quali deve arrivare il segnale. Però l’amplificatore WiFi a sua volta deve ricevere un buon segnale dal router, perchè se no si rischia di non sfruttare al massimo le sue potenzialità. Quindi cerca di non tenerlo troppo lontano dal router.

Se hai una casa molto grande o se è divisa su più piani può essere necessario usare più amplificatori di segnale.

Qui sotto hai 3 amplificatori che puoi comprare, da quello base a quello del top di gamma.

[amazon_link asins=’B00A0VBPLM,B00P3CHE1I,B00Q4UBEO6′ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’comesifaweb-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d1a63318-df74-11e7-adf0-5de2a921ce40′]

Cambiare Router

Se non sei ancora riuscito a risolvere il problema allora l’unica soluzione è quella di comprare un nuovo router, con più antenne, una migliore tecnologia e con un segnale più potente.

E’ la miglior soluzione ma è quella più cara.

I router attuali e i nuovi protocolli WiFi migliorano sensibilmente la tecnologia di trasmissione, con nuove funzioni per massimizzare il segnale. Se compri un router di ultima generazione potrai sfruttare le caratteristiche che ti aumenteranno il segnale Wifi:

  • Standard 802.11ac: Offre velocità fino a 1 Gbps e gestisce meglio la multi connessioni.
  • Dual Banda da 5 GHz: Come abbiamo già parlato questa tecnologia velocizza notevolmente la velocità di internet.
  • Beanforming: I router più moderni sono capaci di rinforzare il segnale nelle zone dove trova dispositivi connessi.
  • Velocità: Velocità fino a 1 Gbps
  • QoS: Ti permette di dare la priorità a determinati dispositivi, inoltre puoi fissare una banda fissa per ognuno in modo da non lasciare nessuno senza internet.

Per aiutarti a scegliere il miglior router, ho creato un articolo sui migliori router Wifi da acquistare nel 2018. In questo articolo ti spiego che caratteristiche devi guardare per scegliere quello più adatto a te.