Skip to content

Installare una CDN gratuita su WordPress – Guida a Cloudflare

Cloudflare

Come configurare un CDN gratuito in WordPress

In questo articolo ti spiegherò che cos’è una CDN, come funziona, e ovviamente come installare una CDN gratis in WordPress per aumentare la sicurezza e la velocità del proprio sito.

Installare un servizio CDN per ottimizzare la velocità del sito è una pratica che sta diventando la normalità, anni fa solo i grandi siti lo avevano implementato, ora è accessibile a tutti.

Che cos’è una CDN

CDN è l’acronimo di Content Delivery Network.

I server della rete CDN contengono una copia dei dati o dei file dal nostro sito Web e li mostrano agli utenti in base alla vicinanza dell’utente al server di rete più vicino alla loro posizione, riducendo i tempi di caricamento e migliorando la velocità di il web.

Grazie alla CDN riduciamo anche l’uso delle risorse del hosting in cui è ospitato il sito.

I tipi di contenuti che possiamo fornire attraverso una rete CDN dipendono dal tipo di servizio CDN che utilizziamo, ma possono essere:

  • Il nostro sito Web o parte di esso
  • Applicazioni
  • HTML, CSS, codici JavaScript
  • Immagini
  • Video
  • Audio
  • Record
  • Query di database

In sintesi utilizzeremo una rete di server CDN per far visualizzare il nostro sito web o parte di esso anziché utilizzare il nostro unico server per migliorare la velocità del nostro sito web.

I vantaggi di avere un CDN in wordpress?

Aumento della velocità del web

Il principale vantaggio di avere una rete CDN è l’aumento della velocità del nostro sito web.

Questo è dovuto al fatto che una copia del contenuto statico del nostro sito Web viene creata su ciascun server e questi file vengono consegnati all’utente dal server più vicino alla sua posizione, riducendo il tempo di risposta dei server e massimizzando la larghezza di banda.

mappa server CDN Cloudflare
Mappa Server CDN Cloudflare

La CDN riduce inoltre il carico di richieste dal nostro sito Web, poiché le richieste vengono ridistribuite tra i server nella rete e aumenta il traffico massimo che possiamo supportare.

Le reti CDN applicano anche la compressione di file HTML, CSS o JavaScript e altri tipi di tecniche per migliorare la velocità del web.

Aumento della sicurezza

Un altro vantaggio è che l’utilizzo di una rete CDN aumenta la sicurezza contro diverse tecniche dannose come gli attacchi DDoS che sono attacchi denial of service normalmente generati da massicce richieste di dati sul nostro sito Web.

Come impostare un CDN gratuito in WordPress con CloudFlare

Il servizio CDN Cloudflare memorizza nella cache il contenuto statico del nostro WordPress e lo distribuisce attraverso una rete di oltre 100 data center in tutto il mondo e la cosa migliore è che è gratuito, è il miglior servizio per le piccole pagine e i blog.

Cloudflare
Cloudflare

Cloudflare è la rete CDN più utilizzata perché offre un piano gratuito di ottima qualità. I piani di pagamento sono offerti tra 20 e 200 dollari al mese.

Il sistema Cloudflare è un CDN per proxy inverso e per utilizzarlo dobbiamo cambiare gli indirizzi DNS del nostro server di hosting in modo che la rete CDN distribuisca il nostro contenuto e sia uno strato intermedio tra l’utente e il nostro server.

Inoltre, la rete CDN di Cloudflare applica tecniche avanzate per migliorare la velocità del web. La rete CDN di Cloudflare applica l’archiviazione locale della cache del browser per migliorare il caricamento degli oggetti sul nostro sito web.

Questa rete CDN combina i file di codice JavaScript in una singola richiesta server per migliorare i tempi di attesa durante il caricamento di un Web.

Comprime i file HTML CSS e JavaScript nella rete CDN e riduci la dimensione di questi file del 20% e questa funzione può funzionare senza la memorizzazione nella cache per essere utilizzata in pagine completamente dinamiche e con molte modifiche.

Viene applicata anche la compressione GZIP, che è un’altra compressione nel nostro web, che riduce le sue dimensioni e fornisce il nostro Web compresso ai browser.

Come detto in precedenza, migliora anche la sicurezza del nostro sito Web contro diversi attacchi e tecniche malevoli. Ora registreremo questo servizio gratuito e configureremo passo dopo passo la CDN di Cloudflare per il nostro server su cui abbiamo installato WordPress.

Registrarsi a Cloudflare

Per prima cosa dobbiamo registrarci su https://www.cloudflare.com e compilare il modulo di registrazione.

Creare Account Cloudflare
Creare Account Cloudflare

Indicare il nome dominio

Dopo esserci registrati, bisogna indicare il nostro dominio e la rete CDN di Cloudflare eseguirà la scansione del DNS del nostro server.

Registrazione dominio su Cloudflare
Registrazione dominio su Cloudflare

Fare analisi del sito

Vedremo un video che spiega come funziona Cloudflare e un conto alla rovescia che indica l’avanzamento della scansione DNS, quando il processo è finito, fai clic sul pulsante verde “Continua”.

Scansione Cloudflare
Scansione Cloudflare

Configurazione della rete CDN Cloudflare

Nella schermata successiva, dobbiamo verificare quali parti del nostro server vogliamo che siano distribuite attraverso la rete CDN.

DNS sito web
DNS sito web

Questa schermata è generalmente ben configurata, ma assicurati di avere lo stato “STATUS” di “WWW e miosito.com” configurato.

Con l’icona del cloud in arancione quella parte del server sarà servita attraverso la rete CDN di cloudfare e con l’icona della nuvola grigia indica che questo elemento del server sarà servito in modo normale dal nostro server.

In sintesi assicurati di avere gli elementi “WWW.  e miosito.com “con la nuvola arancione.

Le altre parti del server solitamente non vengono mai servite attraverso la rete CDN poiché hanno a che fare con il gestore email, il programma di caricamento file FTP sul nostro server o il pannello di amministrazione del database PhpMyAdmin.

Una volta verificato che sia ok, fai clic sul pulsante Continua.

Scegliere piano gratuito Cloudflare

In questa schermata di configurazione sceglieremo il piano gratuito della rete CDN Cloudflare e premere il pulsante “Continua”

piano gratuito cloudflare
piano gratuito cloudflare

Cambiare i DNS dal nostro servitore dominio

Questo è il passo più importante di tutto, dal momento che dobbiamo cambiare gli indirizzi DNS del nostro server Hosting per il quale Cloudflare ci mostra su questo schermo.

L’indirizzo DNS è semplicemente l’IP o il nome che identifica i server.

Quindi il passaggio è semplice, dobbiamo solo prendere gli indirizzi DNS di Cloudflare e cambiare quelli che sono configurati nel nostro hosting.

dns cloudflare
dns cloudflare

Per fare ciò, entriamo nel pannello di amministrazione della nostra società di hosting, cerchiamo la sezione DNS sul nostro server e configuriamo il nuovo DNS.

Se usi Siteground per il tuo sito, ti basterà contattare l’assistenza e lo faranno loro per te.

Configurazioni avanzate della rete CDN di Cloudflare

All’interno del pannello di configurazione di Cloudflre possiamo attivare diverse opzioni per migliorare la velocità e la sicurezza Web.

Per migliorare ulteriormente la velocità, una buona opzione se non abbiamo attivato la compressione del codice nel nostro WordPress è di attivarla dal pannello SPEED all’interno di Cloudflare.

Contrassegniamo le opzioni JavaScript, CSS e HTML in modo che questi codici siano compressi quando si serve la pagina web.

Possiamo inoltre configurare parte della sicurezza offerta dall’avere una rete CDN dal pannello Firewall all’interno di Cloudflare.

Tra le altre opzioni possiamo determinare il livello di sicurezza del firewall, questo tipo di firewall se rileva un utente malintenzionato invia una verifica.

firewall cloudflare
firewall cloudflare

Fine della configurazione di rete CDN

Tieni presente che la modifica dell’indirizzo DNS richiede tra 24 e 48 ore, ma di solito è un processo trasparente per gli utenti e il nostro sito web non deve subire rallentamenti in questo processo.

Se non altro per cambiare gli indirizzi DNS sulla tua pagina ottieni un errore 500 è che probabilmente hai sbagliato gli indirizzi DNS e dovresti controllarli.

Cloudflare Plugin per WordPress

Cloudflare ha il proprio plugin per WordPress per poter configurare gratuitamente la rete CDN dalla propria installazione di WordPress.

Ti chiederà l’email e la chiave API del tuo account Cloudflare e sarai in grado di modificare la configurazione della rete CDN in modo semplice e risolvere i problemi di IP.

Controlla se funziona la rete CDN

Per verificare che la rete CDN di Cloudflare funzioni correttamente, dopo aver dato il tempo necessario per modificare gli indirizzi DNS, è necessario entrare nell’account di Cloudflare e controllare che nel pannello di controllo sia indicato che la rete è attiva.

Conclusione

L’utilizzo di una CDN ci può portare tantissimi vantaggi.

Uno di questi è che migliora la velocità del nostro sito, soprattutto su WordPress perché questo CMS ha molti oggetti web e codici che possono pesare pesantemente e rallentando il nostro sito web con la perdita di usabilità SEO e utenti.

La rete CDN gratuita di Cloudflare è il miglior servizio per quelli di noi che non hanno un budget.

Pertanto Cloudflare è il modo migliore per ottenere un CDN gratuito in WordPress.