Skip to content

Come disabilitare l’editor Gutemberg di WordPress

Come disabilitare gutenberg wordpress

Non tutti vogliono usare il nuovo editor Gutenberg, o almeno non subito. Forse ti starai domandando se è possibile disabilitare l’editor Gutenberf e continuare a usare l’editor TinyMCE.

La risposta è, SI.

In questo articolo vedremo alcuni motivi per prendere in considerazione la disattivazione dell’editor Gutenberg.

Poi ti farò vedere come fare a disabilitare il nuovo editor in WordPress 5.0 e a continuare ad utilizzare quello classico.

Perché disattivare l’editor di Gutenberg

Se non hai mai usato Gutenberg e non sei uno smanettone potresti trovare delle difficoltà.

L’editor Gutenberg è basato su un editing a blocchi, che porta molti vantaggi:

  • Puoi incorporare dei blocchi già impostati, come una tabella di confronto, il blocco delle testimonianza o un semplicissimo pulsante, tutto questo senza saper codifica.
  • Puoi utilizzare le colonne per poter creare dei layout più complessi, senza mettere mano al codice.

Se lo vuoi provare ecco il link per il download

Scarica il plugin Gutenberg

Adesso ti starai chiedendo, come mai qualcuno dovrebbe pensare di disabilitare Gutenberg se porta tutti questi vantaggi?

Adesso te lo spiego.

3 motivi per disattivare l’editor di Gutenberg

  1. Se non sei uno smanettone questo cambio ti potrebbe provocare un sacco di problemi a capire il nuovo sistema, questo perchè non hai familiarità con il nuovo editor.
  2. Il secondo motivo è la compatibilità. Il team di Gutenberg sta lavorando per renderlo il più compatibile possibile, ma ad oggi ci sono alcuni dei problemi. Disabilitandolo darà la possibilità agli sviluppatori di risolvere tutti i bug.
  3. Se sei un freelancer o un’agenzia, e stai costruendo un sito per un cliente, allora questo cambio potrebbe far arrabbiare i tuoi clienti in quanto si trovano un’interfaccia differente. Per non avere intoppi su siti che stai costruendo in questo momento potresti pensare di disabilitare l’editor Gutenberg.

Come disabilitare l’editor Gutenberg e continuare a utilizzare l’editor di TinyMCE

WordPress capisce che non tutti vogliono usare il nuovo editor, quindi hanno creato una soluzione ufficiale per aiutare le persone a usare quello vecchio.

La soluzione è usare il plugin ufficiale del editor classico.

Anche se WordPress 5.0 non è stato ancora rilasciato, puoi già installarlo per non avere problemi quando ci sarà l’aggiornamento.

Con questo plugin puoi fare due cose:

  1. Disabilitare l’editor Gutenberg e cancellare tutte le sue tracce
  2. Con la seconda modalità puoi mantenere sia l’editor Gutenberg che quello classico.

Passaggio 1: Installa e attiva il plugin Editor classico

Per prima cosa, installa e attiva il plugin Editor classico come faresti con qualsiasi altro plugin di WordPress.org: (Guida su come installare un plugin in WordPress)

Passaggio 2: scegli la modalità Editor classico

Una volta installato e attivato il plug-in Editor classico, è necessario configurare se:

  • Utilizzare solo l’editor TinyMCE
  • Usare sia l’editor TinyMCE sia l’editor Gutenberg

Per farlo, vai su Impostazioni → Scrittura nella dashboard di WordPress. Quindi, cerca le opzioni di impostazione dell’editor Classic :

Se scegli di  sostituire l’editor di blocchi con l’editor classico , significa che hai finito! Nulla sull’esperienza del tuo editor cambierà con WordPress 5.0: continuerai a utilizzare lo stesso editor TinyMCE familiare.

D’altra parte, se scegli di utilizzare l’editor di blocchi per impostazione predefinita e di includere collegamenti facoltativi all’editor classico , ti consigliamo di continuare con il passaggio 3 per imparare come accedere all’editor TinyMCE su base post-post .

Passaggio 3: Come accedere a TinyMCE Editor (se si utilizza entrambi)

Ricorda: questo passaggio si applica solo se si sceglie l’opzione per utilizzare entrambi gli editor.

Quando vai a creare un nuovo post o pagina, otterrai due opzioni:

  • Il normale pulsante Aggiungi nuovo usa l’editor Gutenberg
  • Il nuovo pulsante Aggiungi nuovo (classico) utilizza l’editor TinyMCE

E se vuoi lavorare con un post o una pagina esistente , avrai alcune opzioni per accedere all’editor TinyMCE.

Innanzitutto, otterrai una nuova opzione di Editor classico quando passi con il mouse su un post o una pagina esistente:

In secondo luogo, sarai anche in grado di passare dall’editor Gutenberg all’editor TinyMCE dall’interfaccia di modifica attuale tramite la barra degli strumenti di WordPress:

E questo è tutto ciò che c’è da fare!

Considerazioni finali – È una buona idea disabilitare l’editor di Gutenberg?

A breve termine non c’è problema nel disattivare l’editor Gutember quindi sentiti libero di fare come preferisci. Ovviamente disattivare Gutenberg ti risolverà un sacco di problemi e ti farà risparmiare del tempo.

Tuttavia, penso che Gutenberg sarà il futuro, il mio consiglio è quello impararlo appena sia ha un po di tempo ed iniziarlo ad usare quando verranno risolti tutti gli eventuali bug.

Per arrivare al punto, per il primo anno continua a usare l’editor classico poi inizia a  usare Gutenberg che ti darà molti vantaggi.