Skip to content

Come Guadagnare ONLINE – [ 4 MODI PER FARLO]

COME GUADAGNARE ONLINE

Di possibilità per guadagnare online ce ne sono oggi giorno a iosa. Per fare veramente bei soldi, devi saper scegliere il campo più in linea con le tue passioni. Quello dove hai maggiore esperienza.

In questo articolo, ti segnaliamo numerose opportunità di guadagno online, indicandoti per ognuna di questa il campo di riferimento ed il link in descrizione.

Buona lettura!

1. Apri il tuo blog di successo. Preferibilmente in WordPress

Oggigiorno la Rete è piena di blog che trattano gli argomenti più disparati, da quelli dal carattere più serio a quelle più evasivi.

Ti suggeriamo di scegliere WordPress come piattaforma per un semplice motivo. E’ il CMS più semplice da utilizzare, è quello che ti permette di interagire in maniera più diretta con i tuoi lettori ed è quello che va meno incontro al problema della lentezza del caricamento delle pagine.

Dopo aver spiegato rapidamente il vantaggio competitivo di WordPress, diciamo subito alcune cose sulle potenzialità di guadagnare online con il proprio blog.

Tutti possono aprire un blog? Certo. Avere uno stile di scrittura scorrevole ed in grado di appassionare i lettori, creando contenuti originali, avere competenze nel mondo del web e avere conoscenze avanzate (quasi come un guru) sull’argomento trattato sono requisiti che possono portare al successo auspicato.

Esempi concreti di successo per il proprio blog possono essere i seguenti:

  • Narrare le proprie esperienze di viaggio in tutto il mondo, sfruttando il fatto che le giovani leve oggigiorno amano girare il mondo. Magari la tua prospettiva si rivelerà interessante!
  • Sfruttando il fatto di avere uno stile ricercato nel vestiario, puntando a diventare un fashion blog di successo.
  • Se vivi all’estero e in una città, meta che va per la maggiore tra gli italiani, raccontare la tua storia, cosa fai lì, cosa mangiare, come imparare la lingua, quali alberghi sono i migliori e via dicendo può essere un’idea interessante.

Questi, però, sono paradigmi che hanno già riscontrato successo. Attualmente, la concorrenza nel settore dei blog è fortissima. Per venirne fuori, differenziandosi dagli altri, la parola di successo per guadagnare online con il blog è una sola: nicchia.

Devi trovare una specifica nicchia, attirare l’attenzione di un pubblico che inizi ad appassionarsi ad un argomento, sfruttando il successo ottenuto agli occhi dei lettori che hanno i tuoi stessi interessi.

Alcuni esempi tra un argomento di massa ed uno di nicchia inizieranno a farti avere una migliore panoramica sul tema.

Parlare di calcio sul tuo blog, difficilmente ti farà diventare ricco. Trattasi di un argomento inflazionato a destra e a manca. Parlare di una squadra specifica, magari all’estero, o di calcio giapponese ti permette di creare una nicchia con cui interfacciarti.

Parlare di come imparare una lingua come l’inglese, è una tematica alquanto dibattuta su blog internazionali. Di visibilità, ne avrai poca. Se parli un’altra lingua straniera, di nicchia, tipo il polacco, spiegare con video tutorial come imparare il polacco, potrebbe crearti una nicchia.

Parlare di videogiochi è un conto. Parlare di videogiochi alla Playstation un altro. E così via?

E di tematiche di nicchia per avere successo con il tuo blog in WordPress ce ne sono tantissime. Te ne suggerisco alcune:

  • Guadagnare con il trading online;
  • Soft air;
  • Modellismo;
  • origami;
  • Degustazioni vino;
  • Cibo vegan;
  • Bio;
  • Youtube Marketing;
  • Facebook Marketing;
  • Difesa personale.

L’importante è prendersi cura del proprio blog, non è importante se a tempo pieno o part-time. E’ essenziale che tu pubblichi post rilevanti con una certa frequenza, guadagnando con il traffico generato.

L’aspirazione massima per chi fa blogging è la creazione di una community, da intendersi come punto di incontro tra gli iscritti, dove ci si ritrova in questo luogo per approfondire un tema, esponendo il proprio punto di vista.

Sì … ma dov’è la moneta?

Inserire banner pubblicitari, puntando su Google Adsense o ricorrere alle affiliazioni può farti aumentare gli introiti. E se hai un sito di e-commerce, il tuo blog po’ fare per quest’ultimo da vera e propria cassa di risonanza, attirando internauti e trasformandoli prima in clienti potenziali e poi in acquirenti reali.

Per creare il tuo blog in WordPress segui la guida su come creare un sito WordPress.

2. Google Adsense

GOOGLE ADSENSE
GOOGLE ADSENSE

La pubblicità online è da sempre fonte di lauti guadagni, per chi ci sa fare. Sfruttando blog e siti internet di tua proprietà, perché non inserire la pubblicità di Google Adsense.

Avere successo è possibile, ma solo se i tuoi contenuti piacciono agli internauti e se l’esperienza dei visitatori potrà essere giudicata positiva. Tocca ai crawler di Google identificare la pubblicità mirata per coloro che accedono al tuo sito internet.

Facendo click sui banner, potrai guadagnare soldi. Molti di quelli che hanno iniziato con Google Adsense, sono diventati blogger e redattori a tempo pieno, lasciando il proprio lavoro per via dell’eccesso di successo ottenuto.

3. Le affiliazioni

Cosa sono le affiliazioni? Sostanzialmente, strategie di guadagno passivo che tanto stanno a cuore ai marketer di tutto il mondo.

Il motivo?

La generosità delle commissioni che spesso si aggirano attorno al 75% dell’importo che il cliente paga per l’acquisto di prodotti digitali. E il bello? I soldi te li puoi guadagnare con poco lavoro da fare.

Un ruolo importante lo giocano di certo i prodotti che, se di eccellente livello qualitativo, ti consentono di fare soldi anche mentre dormi.

Lo stesso dicasi per i link di affiliazione, altrettanto importanti: affinché i collegamenti funzionino bene, devono essere necessariamente inseriti all’interno di un contesto attinente, quale un sito internet o un blog a tema, dove l’internauta di turno ha tutta la possibilità di trovare le informazioni pertinenti.

Generare alto volume di traffico, essere credibile ed esaustivo nelle informazioni da dare agli interessati e selezionare una cernita di prodotti o di servizi al prezzo più competitivo possibile ed in linea con gli interessi dei visitatori del tuo blog o del tuo sito internet sono tutti dettagli a cui prestare la più totale attenzione, se veramente desideri guadagnare soldi con le affiliazioni.

Come attirare il maggior numero di potenziali affiliati al tuo blog o al tuo sito internet?

Gran parte del successo passa per il posizionamento Google, visto che ottimizzare la SEO della piattaforma, è il primo passo per conseguire buoni risultati in questo scenario.

Avere un blog/sito web user-friendly, realizzare una sitemap nel formato HTML, dare importanza alla meta description, essere attivo sui canali social, oggi più che mai imprescindibili per fare networking, puntare su back link di qualità, stendere testi descrittivi per i link, ottimizzare i titoli dei post, ottimizzare ogni pagina web con una sola keyword, fare network con autorevoli blogger nel settore, avere immagini e video ottimizzati è un ulteriore passo in vanti verso la consacrazione nel settore.

Quale programma di affiliazione privilegiare?

Dipende dai propri interessi. Scegliere ad esempio il programma di affiliazione di Amazon,

Ti offre la possibilità di incassare introiti fino al 12% in commissioni pubblicitarie, facendo però leva sul leader assoluto nel ramo del commercio elettronico.

Anche Ali Express, https://portals.aliexpress.com/, si rivela un eccellente marketplace per via della competitività dei suoi prezzi con percentuali che possono toccare ben il 50%. Anche i servizi di hosting, in quanto ad affiliazioni, si rivelano ottime soluzioni.

Nomi come GoDaddy, Hostgator e SiteGround puntano forte su questa strategia per accalappiare, a discapito della concorrenza, il maggior numero di clienti. E se tu porti loro un cliente puoi guadagnare 50 euro o il 40% dell’intera commissione.

Gambling e scommesse online vanno poi per la maggiore e pagano bene.

BetAffiliation propone commissioni CPA tra le migliori sul mercato.

Lo stesso dicasi per Gambiling Affiliation,che si rivolge agli amanti delle scommesse sportive con le sue 250 e passa campagne relative a poker, corse dei cavalli, casinò.

4. Vendere le tue foto alle banche immagini maggiormente note

Guadagnare vendendo foto e immagini
Guadagnare vendendo foto e immagini

Di tutte le opportunità che segnaliamo in questo articolo, quella in oggetto non rientra tra quelli che pagano di più.

Tuttavia, a fronte di una remunerazione inferiore, vi è il vantaggio di essere semplice da portare a termine e gratuita. Non vi sono costi da sostenere.

Il punto di partenza di questo lavoro riguarda l’iscrizione ad una delle molteplici banche immagini che si trovano su internet. In cambio della cessione di una percentuale dei tuoi introiti, variabile fra il 20% ed il 50%, potrai caricare e vendere i tuoi scatti fotografici.

Potrai puntare sulla quantità, dove la possibilità di guadagno stanno nei numerosi download che puoi ottenere; ma anche sulla qualità, vale a dire pochi scatti, ma buoni fatti a regola d’arte.

Proprio come un vero fotografo saprebbe fare, al fine unico di vedere quanto creato in una copertina o ancora in una campagna pubblicitaria.

Tra le banche immagini più rinomate in Rete, ti segnaliamo:

1 – Adobe Stock

Un valido servizio che ti consente di trovare le risorse giuste per avviare il tuo progetto creativo. Tante le collezioni variegate di immagini, le foto stimolanti, gli scatti fotografici ad alto impatto e ancora in video 4K e HD, le riprese aeree e le immagini vettoriali.

Link: https://stock.adobe.com/it/

2 – iStock by Getty Images

Un eccellente servizio per chi carica e per chi cerca illustrazioni di ogni sorta, video royalty free, immagini life-style, infografiche, template, pattern. Infinite le possibilità di guadagno. Immediata la ricerca delle immagini, anche perché suddivise per categorie.

Link: https://www.istockphoto.com/it

3 – Dreamstime

Un metamotore di immagini, contenente la bellezza di 86 milioni di scatti. Se la community del servizio può contare su ben 23 milioni di iscritti, un motivo ci sarà, non trovi? Pubblica i tuoi scatti, dopo averli inseriti nelle apposite categorie di riferimento, con l’intento di farti trovare dall’utente potenzialmente interessato alle tue creazioni.

Link: https://www.dreamstime.com/

Conclusioni

Le possibilità per guadagnare soldi online non mancano di certo. Trova quella che fa al caso tuo e falla diventare una tua passione. Specie se hai già un lavoro. Col tempo, se quella tua passione ti portasse in cassa, bei soldi, potresti veramente svoltare.