Skip to content

Come guadagnare con l’affiliazione Amazon

Guadagnare con le affiliazioni AMAZON

Grazie a internet ci sono tantissime nuove opportunità per guadagnare online. Uno dei metodi migliori per fare soldi grazie a internet è quello di vendere prodotti Amazon attraverso la loro affiliazione.

Come ben saprai, Amazon è un negozio online dove si possono acquistare tutti i prodotti a un prezzo veramente conveniente e con una velocità di consegna della merce impressionante.

Questo a reso Amazon il n°1 al mondo nel suo settore, battendo pure il suo più grande concorrente Ebay.

Uno dei motivi del suo successo è quello di aver dato la possibilità a chiunque di vendere i loro prodotti tramite affiliazione, garantendo delle commissioni per ogni prodotto venduto.

Cosa imparerai in questo articolo?

  • Esempi di siti che usano il programma di affiliazione di Amazon e si stanno facendo una fortuna.
  • I vantaggi di usare l’affiliazione Amazon.
  • Gli step collaudati e funzionanti al 100% per guadagnare con Amazon grazie al tuo blog/sito.
  • Gli strumenti da usare assolutamente per incrementare ulteriormente i guadagni del 350%.

 Quanto si può guadagnare con Amazon?

Ovviamente dipende, come tutte le cose più vendi e più guadagni. Sta a te imparare il metodo corretto e la giusta strategia da usare per poter vendere i prodotti.

Stai tranquillo che in questo articolo di spiegherò tutto .

Comunque per farti un’idea ci sono persone che vivino, e anche molto bene, grazie al programma di affiliazione di Amazon con guadagni superiore ai 20 000 euro al mese. Ovviamente per raggiungere quelle cifre ci vorrà un po di tempo, ma se ti metterai di impegno e se userai le strategie corrette allora potrai puntare veramente in alto. Se decidi di fare questa cosa per arrotondare lo stipendio e dedicarci qualche ora a settimana allora puoi arrivare a 1000 euro al mese.

 Come funziona il programma di affiliazione?

Per poter guadagnare con il programma di affiliazione di Amazon devi registrarti al loro sito, i passaggi sono descritti più avanti, e poi inserire i link sul tuo sito o sulla tua pagina Facebook o di un altro social network.

Se qualcuno compra un prodotto Amazon, tramite il tuo link di affiliato, te guadagnerai una percentuale sul totale venduto.

 Ma quali sono le commissioni per ogni vendita ?

Dipende dal prodotto che vendi, se vendi prodotti informatici guadagnerai meno rispetto a prodotti di abbigliamento. Guarda qua sotto le commissioni divise per categoria.

commissioni affiliazione amazon

Per ogni Paese le commissioni potrebbero variare, per ulteriori informazioni di rimando al seguente link ( https://programma-affiliazione.amazon.it/help/operating/schedule )

 Come fa il programma a capire che quella persona ha acquistato grazie a te?

Il sistema è molto semplice, dopo che ti sei registrato avrai la possibilità di creare dei link personalizzati contenente il tuo ID affiliato, in questo modo Amazon sarà in grado di capire da dove arriva il cliente.

Per quello che riguarda i pagamenti Amazon paga o con bonifico o con dei buoni da usare per i tuoi acquisti. La soglia minima è di 25 euro.

 E’ possibile guadagnare con le affiliazioni Amazon senza avere un sito internet?

È assolutamente possibile, ma il miglior modo è di sfruttare il blog.

 Potresti creare una pagina fan Facebook e inserire i link di affiliato sulla tua pagina. Un esempio di qualcuno che sfrutta i social network è Raffaele Gaito , un noto imprenditore digitale, che nella sua pagina Facebook consiglia dei libri da leggere sul mondo del web usando il programma di affiliazione Amazon.

 Un altro modo è quello di usare Youtube, che negli ultimi anni viene usato tantissimo per fare le recensioni dei prodotti mettendo il link del prodotto nella descrizione del video.  Ecco alcuni video di youtube di esempio: Video di BlackGeek andreagaleazzi.com.

 Sfrutta il blog per recensire i prodotti. Questo è il metodo che preferisco e che funziona di più. La maggior parte delle persone prima di acquistare un prodotto cerca su internet una recensione o se non è sicuro sul il tipo di prodotto da prendere verifica qual’è quello migliore da comprare.

Ad esempio, se qualcuno vuole acquistare un router ma non sa bene quale acquistare lo cerca su internet. Un esempio può essere l’articolo che ho fatto sui migliori router del 2018, nella quale ho spiegato come scegliere il prodotto giusto.

Se scrivete su Google: le migliori cuffie wireless, i migliori smartphone o i migliori televisori troverete dei blog nella quale elencano le migliori scelte rimandando a un sito esterno con il link di affiliazione. Uno dei siti italiani più famosi che utilizza questa tecnica è Salvatore Aranzulla sul suo sito aranzulla.it

Perchè le persone dovrebbero acquistare quello che consigli?

Se riuscirai a scrivere degli articoli fatti veramente bene e con informazioni dettagliate acquisterai la fiducia dei tuoi lettori che non ci penseranno due volte a comprare i prodotti che gli hai consigliato.

 Vantaggi

  1. L’investimento economico è molto basso

Per fare soldi con l’affiliazione di Amazon, hai solo bisogno di un sito web. Oggi, ciò significa spendere tra i 10 ei 20 euro l’anno nel dominio e scegliere un hosting di qualità.

Se vuoi essere ancora pìù professionale, è possibile acquistare un template professionale per il tuo sito web (anche se ce ne sono molti gratuiti).

  1. Richiede poca manutenzione

All’inizio dovrai spendere del tempo per impostare il sito e creare gli articolo, ma dopo averli scritti non dovrai più fare niente.

Circa una volta all’anno bisogna aggiornare gli articoli con le nuove novità, ma questo non ti porterà molto tempo. Per il resto dovrai far lavorare il tuo sito e aspettare gli ingressi automatici.

  1. Amazon è una macchina che vende

Questo è ciò che rende questo programma di affiliazione un’autentica macchina per fare soldi .

Sempre più persone acquistano online su Amazon e il loro sito web è perfettamente ottimizzato in modo che praticamente nessuno possa andarsene senza comprare qualcosa. Raccomanda i prodotti in base alle tue preferenze, ha costi di spedizione molto bassi ed è possibile trovare alcuni dei migliori prezzi sul mercato.

 Guida su come guadagnare con Amazon con un blog

Hai visto che si può realmente guadagnare con Amazon, ora leggiti questa guida con scritto tutti i passaggi per iniziare.

Tutti i punti qui sotto sono importanti, quindi non devi assolutamente sottovalutarli.

 Crea un sito WordPress.  

Per creare un sito ti consiglio di usare WordPress, che è il cms più usato al mondo per i siti internet.

 Registrati al programma di affiliazione Amazon.

Per prima cosa val al sito programma-affiliazione.amazon.it e crea un account.

 Trova una nicchia

Questo è uno dei punti più importanti che determinerà i tuoi risultati.

Devi decidere l’argomento del tuo sito e quali prodotti promuovere.

Il mio consiglio è di non creare, almeno inizialmente, un blog su un argomento generico ma di concentrarsi solo su una categoria, anzi sottocategoria.

Alcuni esempi:

  • Componenti pc
  • Custodie smartphone
  • Barbecue
  • Prodotti per la cura dei capelli.

Questi sopra sono solo alcuni esempi.

Trova una categoria che al suo interno abbia almeno 5 prodotti con almeno 50 recensioni.

Un esempio è la categoria prodotti per la categoria dei capelli nella quale ci sono più di 4 prodotti con più di 50 recensioni. Questo vuol dire che questa categoria funziona bene.

Puoi trovare le migliori categorie di Amazon nel seguente link.https://www.amazon.it/gp/bestsellers ]

Ovviamente più prodotti ci sono con più di 50 recensioni e più la concorrenza sarà maggiore.

Ora che hai scelto la tua nicchia scrivi gli articoli su quei prodotti e su tutti i dubbi che cercano le persone prima di acquistare.

In questo modo riceverai visite da persone che sono in cerca di informazioni, e se riuscirai a fare un articolo fatto bene gli convincerai ad acquistare i prodotti che consigli e mandarli su Amazon con il tuo link da affiliato.

Pertanto, hai tre opzioni.

  • Potresti creare un sito web chiamato aspirabene.com (è un esempio)  incentrato solo sugli aspirapolveri . Questo si chiama specializzarsi in un mercato di nicchia . Esempi: routerwifimp.it e ilbarbecue.eu
  • È possibile creare un sito Web generale chiamato sceglibene.com, ad esempio, in cui è necessario analizzare molti tipi di prodotti, dagli aspirapolvere ai videogiochi. Questo è chiamato multi nicchia , perché non è specializzato in qualcosa in particolare.
  • Oppure si potrebbe creare un blog su qualcosa che davvero ti interessa , ad esempio come la progettazione grafica, nella quale consigli accessori utili o prodotti si supporto.

La terza strategia è quella che funziona meglio. Se aggiungi valore ai tuoi contenuti ed entri in empatia con i lettori, creerai un pubblico fedele e sarà anche più facile per i tuoi articoli affiliati essere visibili nei motori di ricerca come Google.

La prima strategia, quella di creare una blog sui prodotti di nicchia , è più semplice e veloce, quindi per cominciare è la soluzione migliore.

La seconda strategia ha il maggior potenziale di generare reddito, ma richiede l’investimento di molte risorse. Inoltre, le nicchie specializzatehanno generalmente una maggiore visibilità nei risultati di ricerca, dal momento che Google comprende che questo sito Web è un riferimento in tale materia.

 Controlla il volume di traffico 

Per automatizzare le entrate passive bisogna ricevere le visite dai motori di ricerca, come Google.

Ad esempio se qualcuno scrive il miglior router del 2018 il tuo sito deve comparire tra i primi risultati, cosi da ottenere traffico senza spendere soldi con Adwords o Facebook ads.

Il problema è che bisogna verificare quante persone cercano quel determinato prodotto, perchè se sono in pochi allora i tuoi guadagni saranno bassi. Bisogna trovare il giusto equilibrio, non troppo cercato perchè vorrebbe dire una maggiore concorrenza ma neanche fare un sito su un prodotto che viene cercato 5 volte al mese.

Per questo motivo è fondamentale scoprire quante persone cercano quella parola chiave in Google. Per fare quest’analisi esiste un tool di Google, che si chiama Strumento di pianificazione delle parole chiave.

Questo strumento è stato creato per chi vuole fare  pubblicità su Google usando Adwords. Google riporta il numero di persone che cerca quella determinata parola chiave (keyword) in modo da adattare il budget delle loro campagne pubblicitarie.

Anche se non comprerai la pubblicità su Google lo potrai comunque usare, ti basterà registrarti al seguente link [ https://adwords.google.com/intl/it_it/home/tools/keyword-planner ]

Dopo che ti sarai registrato ti troverai una schermata del genere

Dovrai cliccare su Strumenti e poi su Strumento di pianificazione delle parole chiave.

Poi selezionare Trova parole chiave e scrivere la parola chiave che vuoi analizzare.

Ti troverai in una schermata del genere, nella quale c’è la keyword scritta in precedenza e tutte quelle parole correlate con il corrispettivo volume di traffico, che è indicato solo con dei range.

Ad esempio se qualcuno scrive su Google “prezzi barbecue” è perchè ha un’idea di acquistarlo. E cosi per tante altre parole chiave.

Se vedi che le ricerche mensili sono di almeno 2000 allora quella nicchia potrebbe farti guadagnare qualcosa, poi ovviamente dipende sempre dal prezzo, perchè più alto è il prezzo del prodotto e più la tua commissione sarà alta.

In questo caso facendo la somma delle ricerche mensili delle parole chiave :prezzi barbecue , barbecue a gas, barbecue a legna ecc… il valore raggiunge almeno le 2000 ricerche mensili.

 Analizza i concorrenti

Una volta trovato i prodotti di una nicchia bisogna fare l ‘ultima analisi: quanto sarà facile o difficile posizionare il sito web tra i primi risultati Google?

Questo è un altro punto fondamentale, perchè se trovi una nicchia che ha prodotti molto ricercati ma c’è molta concorrenza allora rischi di non arrivare nei primi risultati di ricerca e quindi non ricevere traffico.

Senza traffico non potrai vendere prodotti e quindi guadagnare.

L’unico modo per avere il traffico è di essere in prima pagina nei risultati di Google, essere in seconda pagina vuol dire non ricevere traffico.

Nel web troverai altri siti internet che utilizzano l’affiliazione di Amazon, questa cosa è un buon segno perchè fa capire che c’è un opportunità. Ora sta a te scrivere articoli di qualità e arrivare in prima pagina.

Per scoprire la difficoltà di posizionamento devi cercare su google la keyword con cui ti vuoi posizionare e poi aprire i siti dei tuoi concorrenti e analizzare il loro contenuto.

Se vedi che i tuoi concorrenti hanno un testo molto povero e di bassa qualità, allora vuol dire che facendo un articolo migliore del loro avrai molte possibilità di superarli.

Se cercando su Google, la keyword con cui ti vuoi posizionare, non trovi nessun blog che usa l’affiliazione Amazon allora può significare due cose:

  • Hai trovato una nicchia non sfruttata e questo è una grande opportunità.
  • O chi ci ha provato non ci è riuscito perchè è una nicchia troppo complicata ed è arrivato al massimo in seconda pagina.

 Crea i tuoi contenuti in base a cosa cercano gli utenti

Ora che hai trovato la nicchia e i prodotti devi iniziare a scrivere i contenuti.

Ma quali contenuti scrivere??

Tante volte capita che l ‘utente non cerca direttamente il prodotto ma vuole trovare una soluzione a un problema. Se sai che il prodotto che vuoi vendere come affiliato risolve un problema, sfrutta la cosa e scrivi un articolo nella quale spieghi come risolvere quel determinato problema grazie a un prodotto.

Questa è un arma potentissima, perchè se qualcuno ha un problema lo vuole risolvere il prima possibile.

Per scoprire cosa cercano gli utenti puoi usare dei tool gratuit, quello che ti voglio consigliare io è answerthepublic.com

Appena sarai nella home dovrai cambiare la lingua e scegliere IT (Italiano) e poi scrivere la keyword. Dai risultati che ti darà potrai prendere qualche spunto e capire cosa cercano le persone.

Sfrutta le keyword long tail per ottenere traffico con poca concorrenza.

 Metti i link di affiliazione nei tuoi articoli

Ora sei praticamente pronto per partire e iniziare a guadagnare con Amazon.

Ricordati che l’unico modo che guadagnare è quello di mettere il personalizzato con il tuo ID affiliato.

Per ottenere il link affiliato di un prodotto Amazon devi essere registrato al programma di affiliazione ed essere loggato.

Andando su Amazon devi trovare il prodotto che vuoi vendere e vedrai che nella parte alta del sito avrai una barra dalla quale prelevare il link personalizzato.

Quel link lo dovrai mettere sul tuo sito, cosi se un tuo utente ci cliccherà sopra e comprerà il prodotto otterrai la tua amata commissione.

Questo è un metodo ma il mio consiglio è quello di usare usare i plugin per WordPress

Migliori plugin WordPress per affiliazione Amazon

Se usi un plugin WordPress studiato per le affiliazioni Amazon ti faciliterai la vita e otterrai dei benefici. Ovviamente ci sono plugin con le funzioni base e quelli premium. Ora vediamo i migliori.

1 – Amazon Associates Link Builder

E’ il plugin ufficiale di Amazon ed è gratuito. Il plugin ha le funzioni base e fa bene il suo lavoro ma non è niente di eccezionale.

2 – AAWP Amazon Affiliates [PREMIUM]

Senza dubbio è il migliore ma è pagamento. Nei miei siti ho iniziato a usare solo questo plugin e da quando l’ho fatto i miei guadagni sono incrementati di moltissimo, questo è dovuto alla grafica e alle funzioni che i plugin gratuiti non hanno.

Questo plugin è consigliato anche da Amazon stesso. Leggi qui [ https://amazon-affiliate.eu/it/quattro-plugin-wordpress-consigliati/ ]

Il prezzo di questo plugin dipende dal numero di siti su cui lo vuoi usare, se è per un sito il costo è di €39.

AAWP Amazon Affiliate WordPress Plugin

3 – EasyAzon [PREMIUM]

Questo è un altro fantastico plugin per WordPress che ti farà risparmiare un sacco di tempo. Se scrivi delle recensioni puoi usare questo plugin per mettere il bottone “Compra ORA”. Anche se è a pagamento te lo consiglio, perchè quelli gratuiti non funzionano bene come quelli premium.

Compra EasyAzon per WordPress

 Ultimi consigli per incrementare i guadagni

Abbiamo visto cosa bisogna fare per iniziare a guadagnare con le affiliazioni Amazon, ora ti voglio dire alcuni trucchi per poter aumentare il numero di vendite.

Il primo trucco è quello di creare 2 tipi di articoli:

1 – Puntare sulla novità

Se lavori in una nicchia devi assolutamente vendere i prodotti che sono appena entrati nel mercato. Questo aumenterà la richiesta e la probabilità di vendere. Se sarai il primo potrai sfruttare questo tipo di articolo per renderlo virale, quindi generare del traffico totalmente gratuito.

2- Vendi prodotti bestseller

Le persone quando acquistano guardano cosa fanno gli altri, cercano su internet recensioni e le valutazioni di quel prodotto. Se offrirai i migliori prodotti Amazon con valutazioni top indurrai l’utente a fidarsi e ad acquistare.

Pensa di arrivare su un sito dove ti viene proposto di acquistare un prodotto che su Amazon ha brutte recensioni, questa cosa ti farebbe sicuramente storcere il naso. Se invece ti viene proposto un prodotto che è stato comprato da tantissime altre persone e che ha recensioni positive allora lo acquisterai senza farti troppe domande.

VENDI PRODOTTI BESTSELLER O CON VALUTAZIONI POSITIVE

3 – Le liste funzionano sempre

Crea articoli con titoli tipo “i 10 migliori mouse da gaming”. Questi tipi di articoli funzionano benissimo perchè dai la possibilità ai tuoi utenti di scegliere tra diversi modelli.

Funziona e non sto scherzando!!

4 – Ottimizza il tuo sito lato SEO

Per ottenere il meglio devi acquisire le visite dai motori di ricerca, quindi senza spendere soldi in pubblicità. Ti voglio consigliare qualche libro per ottimizzare il tuo sito lato SEO.

Offerta SEO e SEM. Guida avanzata al web marketing
Offerta L’arte della SEO user first
Offerta Manuale di SEO Gardening

CONCLUSIONE

In questo articolo hai imparato:

  1. A creare un sito WordPress.
  2. Quali canali usare per vendere i prodotti.
  3. Come registrarsi al programma di affiliazione di Amazon.
  4. Come scegliere la nicchia.
  5. Come inserire i link di affiliazione negli articoli.
  6. Qual’è il migliori plugin. [ AAWP Amazon Affiliate WordPress Plugin ]
  7. Che tipo di articoli scrivere.

Ora ne sai più del 99% di persone che vuole guadagnare con le affiliazioni Amazon. Se non ti senti sicuro leggiti nuovamente questa guida, perchè ti assicuro che se la seguirai alla lettera otterrai dei fantastici risultati.

Lo devi solo volere e vedrai che lo otterrai.