Che cos’è una META KEYWORDS?

Le meta keywords sono un tipo specifico di meta tag che appaiono nel codice HTML di una pagina Web e aiutano a comunicare ai motori di ricerca qual è l’argomento della pagina. Le meta keywords si distinguono dalle normali parole chiave perché appaiono “dietro le quinte”, ovvero nel codice sorgente della tua pagina web, piuttosto che nella pagina visibile agli utenti.

La cosa più importante da tenere a mente quando selezioni o ottimizzi le tue meta keywords è assicurarti che ognuna di queste parole chiave rifletta accuratamente il contenuto delle tue pagine web. Non è consigliabile trasportare nel traffico parole chiave come “Mutuo a basso tasso d’interesse”, oppure “Trova un avvocato divorzista” se il tuo sito vende attrezzi da lavoro. Una cosa che sappiamo per certo di coloro che eseguono una ricerca su internet è che tendono a pagare per i servizi che stanno cercando, ma a loro non importa nulla dei risultati irrilevanti.

Non esiste nessun modo di aggirare il fatto che le meta keywords non siano rilevanti all’interno del sistema SEO, poiché la maggior parte dei motori di ricerca ha capito che i siti possono facilmente sondare il campo delle meta keywords con il riempimento di parole chiave dette “black-hat”; a questo punto, le meta keywords non sono più una parte importante dell’algoritmo di ranking di Google.

Per questo motivo, dovrebbe essere prestata una maggiore attenzione alle etichette dei titoli e alle descrizioni dei meta piuttosto che alle meta keywords. Tuttavia, anche in ogni caso esse possono comunque svolgere una piccola ma utile parte nella comunicazione del messaggio e nell’attrarre i ricercatori sul tuo sito. Nel mondo competitivo del search engine marketing, ogni piccolo aiuto risulta essere molto valido.

Perché dovrei usare le meta keywords?

Le meta keywords sono state svalutate da Google perché sono state abusate dai proprietari di siti web e dai marketers. Molti sviluppatori, infatti, riempiono il codice HTML di keywords e frasi ad alto volume, in modo che le pagine di bassa qualità si classifichino per quei termini di ricerca, diluendo notevolmente la precisione e il valore dei risultati della ricerca stessa.

Tuttavia, non è chiaro se le parole chiave siano state rimosse completamente dall’algoritmo di Google. Gli algoritmi di ranking dei motori di ricerca sono mantenuti top secret al fine di dissuadere le persone dal gioco del sistema, il che spiega il motivo per cui nessuno ha annunciato esplicitamente quanto accuratamente esaminano le meta keywords. Infatti, ci sono prove che Bing e altri motori di ricerca possano continuare a fare affidamento su di esse e, naturalmente, anche se stai attivamente pubblicando campagne a pagamento su quei motori, c’è comunque il rischio che il tuo sito web venga visualizzato in dei risultati non attinenti alla ricerca.

Come incorporare le meta keywords nei tuoi contenuti web?

Sia che tu crei e organizzi le tue meta keywords a mano, sia che usi un software apposito, la cosa più importante per essere sicuro del risultato finale è che le parole chiave che selezioni siano pertinenti alla pagina in questione.

Un’altra domanda comune è: quante meta keywords dovrei usare? Come regola generale, non utilizzare più di 10 meta keywords per una singola pagina.

A parte le domande ovviamente importanti sul numero e la pertinenza, quando si selezionano le parole chiave, è sempre una buona idea quella di evitare gli errori ortografici comuni: qualsiasi sbaglio, compresi gli errori ortografici nei meta tag, potrebbe indicare ai motori di ricerca che la tua pagina è pertinente alla query di ricerca (errata), senza dover includere gli errori ortografici nella copia della pagina web.

Meta keywords a lunga coda

Le varianti di meta keywords e i plurali sono entrambi utili da tenere a mente, così come le frasi più estese e più specifiche conosciute come meta keywords a coda lunga.

Ricerche reali

I termini di ricerca reali che hanno portato gli utenti alla tua pagina in passato possono essere i tuoi migliori alleati quando creano elenchi di meta keywords. Controlla i tuoi dati di analisi o di registro per trovare quelle parole chiave e usa gli strumenti per eseguire il backup dei tuoi dati. Quali parole le persone tendono naturalmente a usare quando descrivono la tua attività? E quali parole usano i tuoi concorrenti?
Compilare le meta keywords da utilizzare sul tuo sito web è più facile usando gli appositi strumenti.

A tal proposito, esiste uno strumento gratuito per la compilazione delle meta keywords. Inserisci un argomento pertinente alla tua attività commerciale e al sito web per ottenere centinaia di termini pertinenti che puoi utilizzare come meta keywords e nei contenuti del tuo sito.

Il raggruppatore di keywords gratuito raggruppa istantaneamente un elenco di parole chiave in cluster correlati, in modo che tu possa includere termini e varianti strettamente correlati nel campo delle tue meta keywords per ogni pagina del tuo sito web.

Articoli recenti

Cos’è un meme

Non usi ancora i "memi" nei contenuti che condividi sul tuo blog e nei tuoi profili social? Non sai cosa sono? Da qualche…

6 mesi fa

Come testare velocità sito internet con 4 strumenti Gratuiti

È molto importante sapere come eseguire un test della velocità del proprio sito web, che ci permette di conoscere meglio il…

7 mesi fa

Landing Page – I MIGLIORI STRUMENTI DA USARE

Se stai pensando di creare una landing page per offrire contenuti gratuiti o a pagamento in modo organizzato e accattivante,…

8 mesi fa

Clickfunnels – Strumento per vedere Online

ClickFunnels è uno strumento di marketing che sta spopolato in America e sta entrando nel mercato Europeo. Questo strumento è…

8 mesi fa

4 Temi WordPress per chi fa consulenza

Sei alla ricerca di un template wordpress, per il tuo sito di consulenza, che ti faccia aumentare la conversione di…

8 mesi fa

Che cos’è L’ANCHOR TEXT – [PILLOLA SEO]

Ultimamente si sente parlare sempre più spesso dell'Anchor Text, ma ancor oggi moltissimi confondo questo concetto con molti altri e…

9 mesi fa