Skip to content

Advertising

Cerca Corso

Cerca Corsi


Per ADVERTISING si intende la pubblicità che si fa solitamente per vendere un prodotto o un servizio.

Grazie a Internet tutti possono fare pubblicità, ma se si vogliono ottenere i migliori risultati bisogna imparare a farlo nel modo corretto.

Per questo motivo ti voglio consigliare i migliori corsi professionali su Facebook ADS e Google Adwords, le 2 piattaforme più importanti per promuovere i propri prodotti.


I migliori corsi di FACEBOOK ADS, Google Adwords e Advertising

Visualizzazione di tutti i 5 risultati

Principali differenze tra Google AdWords e Facebook

Vediamo le principali differenze tra Google AdWords e Facebook ADS.

Dopo averli letti, avrai molta più chiarezza di ciò che ognuno offre e in quali scenari è più comodo usare l’uno o l’altro.

1. La mentalità dell’utente

Una delle principali differenze è la mentalità degli utenti a cui vengono mostrati gli annunci.

A Google, le persone  stanno già cercando una risposta alle loro domande o soluzioni ai loro problemi quando vedono l’annuncio nella parte superiore della loro ricerca. Cioè, sono già in missione per risolvere qualunque loro esigenza.

D’altra parte, su Facebook, gli utenti stanno navigando le loro foto, notizie, rispondendo ai commenti o chattando con i loro contatti; Non stanno cercando qualcosa in modo preciso come con Google. Ciò cambia completamente le dinamiche tra l’inserzionista e il pubblico.

Se intendi creare campagne su Google, è importante che la tua pagina di acquisizione corrisponda alla progettazione e alle parole chiave che utilizzi nella campagna. Su Facebook, dobbiamo concentrarci sulla creazione di segmenti di pubblico con interessi, dati demografici e caratteristiche che corrispondono all’annuncio.

Ci sono diversi fattori che entrano in gioco, ma dobbiamo essere molto chiari su questa differenza.

2. Differenze nei costi

A seconda del settore in cui ti trovi, i costi per clic possono variare molto. Sebbene possiamo concludere che in genere il costo in AdWords di Google è superiore a quello di Facebook, in particolare nelle nicchie e in settori molto competitivi.

Inizia su Facebook oggi è più accessibile economicamente che in AdWords, un aspetto da tenere in considerazione a seconda del budget e delle risorse da cui iniziare.

Ciò che deve anche essere considerato sono le differenze nelle conversioni, perché anche se in AdWords potrebbe diventare più costoso, è possibile che il tasso di conversione sia molto migliore, quindi il costo maggiore non peserebbe tanto quanto se potesse arrivare a pensare in prima istanza.

3. Segmentazione

La forma principale di segmentazione in Google è rappresentata dalle parole chiave, oltre alle quali è possibile selezionare le pianificazioni e i territori in cui si desidera visualizzare gli annunci nelle ricerche.

Da parte sua,  Facebook offre una gamma molto più ampia di opzioni, tra cui:

  • Territorio (puoi delimitarlo letteralmente alle colonie o ai viali all’interno di una città)
  • età
  • sesso
  • demografia
  • educazione
  • Interessi di ogni tipo
  • Dispositivi che utilizzano (tipo e marca di telefono o tablet)
  • Altri ancora!

Come puoi vedere, ci sono molte più opzioni e variabili, che ha i suoi vantaggi e svantaggi, a seconda di come la vediamo. Questo sarà più adatto a un determinato tipo di business rispetto ad altri.

L’importante è considerare queste opzioni quando crei le nostre campagne. Su Facebook possiamo essere molto più specifici e creare diversi tipi di pubblico, ma Google AdWords ha il vantaggio di avere parole chiave (parole chiave) e utenti che cercano attivamente soluzioni.

4. Marchi di fabbrica rispetto all’interesse di mora

Su Facebook, molte volte gli annunci e le campagne sono rivolti a persone che non sanno nemmeno che il prodotto e / o il servizio esiste, quindi aiuta a creare il riconoscimento del marchio e il posizionamento nel marchio.

Senza dubbio è un ottimo modo per posizionare il tuo marchio e far conoscere a più persone nel tuo mercato tutto ciò che offri.

In Google AdWords, come abbiamo detto, l’obiettivo è molto di più per  attirare le persone interessate a risolvere un problema o bisogno rispetto a un certo tipo di urgenza.

È possibile fare branding in AdWords, ma è molto più consigliabile utilizzare Facebook a tale scopo e concentrarsi maggiormente sulle attività di risposta diretta con Google.

Questo apre un mondo di opzioni e ci mostra che queste piattaforme non devono necessariamente essere rivali o che l’una scarta l’altra; Al contrario , possono funzionare come un grande complemento l’un l’altro in una strategia di marketing digitale.

5. Tipi di annunci e obiettivi

Facebook offre un gran numero di tipi di annunci che possiamo creare, come abbiamo visto nell’articolo su  come funziona Facebook Ads , con la tua piattaforma puoi pubblicizzare il tuo sito web, specifiche pagine di acquisizione, pagine fan, aumentare il coinvolgimento nella tua pagina o nella tua app, promuovi i download della tua app, raggiungi le persone vicine a qualsiasi attività (fisica), acquisisci lead in FB, aumenta le riproduzioni video e altro.

Essendo una piattaforma così ampia e flessibile, possiamo trovare diverse opzioni di promozione con tipi di annunci che vanno in base a ciò che la tua azienda cerca di raggiungere.

Google ha anche diversificato e sono stati introdotti diversi formati di annunci (come le campagne universali per app ). Anche così,  la base rimane la stessa e funziona meglio: porta il traffico web a una pagina web, preferibilmente una pagina di acquisizione dove possono esserci offerte e call to action.

In questa quinta differenza, ciò che devi prendere in considerazione è la differenza tra i diversi tipi di annunci e obiettivi esistenti in AdWords e Facebook e in che modo ciascuno di essi si adatta alla tua attività.

La realtà è che entrambe sono piattaforme eccellenti, ciascuna con i suoi punti di forza e alcune debolezze che le rendono migliori per determinati tipi di obiettivi specifici.

Quello che consiglio di più prima di decidere se utilizzare AdWords o Facebook Ads è essere chiari su ciò che si vuole ottenere, ciò che offri al tuo mercato e chi è il tuo cliente ideale. In questo modo puoi identificare se hai bisogno di una determinata funzione o tipo di annuncio Facebook o se Google è il migliore.

O forse hai bisogno di entrambi!

Funzionano molto bene lavorando insieme.